Tutti gli S-ERGOS™ progettati a Taiwan - Il marchio di sedie a rotelle n. 1 *Finanziamento disponibile*

Tutti hanno delle avversità che incontrano nella loro vita, ma non come tutte le persone con handicap. Ci vuole molta forza di volontà e coraggio per spingere avanti e fare il lavoro necessario. La maggior parte richiede molto forza e un atteggiamento senza paura di andare lontano. disabili le persone con disabilità sono costrette a lavorare più duramente della maggior parte e il loro successo nasce da un luogo di grande potere e coraggio. Le persone richiedono sedie a rotelle per una varietà di fattori e, alla fine, fa meglio che male per loro. Insieme all'aiuto mobilità, con sedia a rotelle aiuta con la salute fisica degli utenti e qualità della vita aiutando a superare le piaghe da decubito e la progressione delle deformità, migliorando anche la respirazione e la digestione.



Il più stimolante e famoso Utente su sedia a rotelle

Da scienziati e amministratori delegati ad attori e atleti, così tante persone hanno superato e sono riuscite nel loro sedie a rotelle. Abbiamo elencato alcune delle personalità più importanti.

Stephen Hawking

Molto più dell'omonimo di Into the Universe con Stephen Hawking, Stephen Hawking è uno dei fisici, se non il più noto, al mondo. È stato in grado di ottenere tutto il suo successo e le sue scoperte nonostante gli fosse stata diagnosticata la SLA all'età di 21 anni.

Poteva solo comunicare utilizzando il suo computer ed era stato a tempo pieno utente della carrozzina elettrica successivi agli anni '1980. Il suo invalidità non gli ha mai impedito di rinunciare al suo desiderio di studiare l'universo, in particolare il funzionamento della relatività generale e della meccanica quantistica. A Brief History of Time, uno dei suoi migliori lavori, è rimasto nella lista dei bestseller del Sunday Times per quasi 237 settimane.

Christopher Reeve

Il defunto Christopher Reeve, l'uomo noto per aver interpretato l'Uomo d'Acciaio Superman, è stato uno degli attori più famosi degli anni '90. Durante una competizione equestre nel maggio 1995, Reeve si ruppe il collo che lo rese una persona con tetraplegia. L'incidente gli ha provocato la frattura delle vertebre cervicali C1-C2 e ha danneggiato la sua spinale cordone, e lo lasciò fare affidamento su un respiratore per respirare. Dopo molte terapie, Reeve è diventato il volto pubblico di spinale cordone ferita e anche un attivista per la ricerca sulla LM. Ha incoraggiato i neuroscienziati di tutto il mondo a cercare una cura e a ricercare nuovi modi per migliorare la qualità della vita per le persone con spinale lesioni del cavo. Insieme a sua moglie Dana, Reeve ha fondato la Fondazione Christopher Reeve che finanzia la ricerca e funge da sostenitore del spinale cordone ferita comunità.

Ralph Braun

Ralph Braun è stato il creatore di Braun Corporation, uno dei principali costruttori di sedia a rotelle accessibile veicoli. È stato nominato "un campione del cambiamento" dal presidente Barack Obama. Era una persona che si divertiva a portare la libertà di mobilità a disabili persone.

Ralph ha avuto la distrofia muscolare quando è nato e ha iniziato la sua carriera nel 1966, dove ha creato il primo controllo manuale sedia a rotelle-accessibile furgone. Più tardi, nel 1991, l'azienda di Ralph, BraunAbilità, fatto il primo facilmente accessibile minivan. proprio come tanti altri disabili persone.

● John Hockenberry

John Hockenberry ha una spinale cordone ferita che lo ha lasciato in a sedia a rotelle. Nonostante ciò, è un giornalista e autore americano, tre volte vincitore del Peabody Award e quattro volte vincitore dell'Emmy Award. Ha lavorato in Dateline durante gli anni '1990 ed è diventato uno dei primi giornalisti visibili ad utilizzare a sedia a rotelle su una rete americana. È anche l'autore del libro. Violazioni in movimento: zone di guerra, Le sedie a rotelle, e Dichiarazioni di indipendenza, ed è stato anche conduttore radiofonico di The Takeaway, un live notizie nazionali programma su Public Radio dal 2008.

sedia a rotelle Utenti intorno a noi che si rifiutano di essere rallentati proprio come la maggior parte disabili persone.

Ci sono stati anche numerosi esempi di personaggi non famosi che hanno ispirato e spianato strade per compagno di sedia a rotelle persone.

Chelsie Hill

Uno di questi include un'aspirante storia di una donna in una sedia a rotelle che non ha mai rinunciato alle sue passioni. Questa giovane ragazza californiana ha avuto un incidente d'auto all'ultimo anno di liceo che l'ha lasciata paraplegica T10. Ma questo non le ha impedito di seguire i suoi sogni e ha continuato ad essere la persona testarda che era sempre stata e ha lottato attraverso i suoi apparenti limiti.

Chelsie Hill voleva ballare da quando aveva tre anni. Dopo il tragico incidente d'auto a 17 anni, è rimasta con la parte inferiore del corpo immobile. Ma questo non l'ha scoraggiata.

Insieme a suo padre, Hill ha avviato una Walk and Roll Foundation senza scopo di lucro per ispirare altre persone nella stessa situazione. Ha aiutato a raccogliere fondi per fornire sedie a rotelle ai bisognosi.

Chelsie Hill ha 25 anni ed è riuscita a creare uno dei più importanti al mondo danza su sedia a rotelle gruppi, i Rollettes. Il gruppo comprende sei donne in sedie a rotelle che amano ballare e diffondere positività nella propria comunità.

● Jerry come tutti gli altri disabili persone

Jerry è un 53enne indipendente, padre di quattro figli. È indipendente, ha una casa, ha cresciuto una famiglia e i suoi figli adulti cercano ancora il suo sostegno. Lui ha avuto una disabilità per oltre 35 anni da un incidente che lo ha lasciato come paraplegico parziale. Ma ha rifiutato di essere definito dal suo invalidità e gareggia e allena in diversi sport ha anche partecipato alla maratona di Boston.

"Ci sono molte cose che posso fare, e ci sono alcune cose che non posso fare", ha detto Jerry. “Guido, investo denaro. Non sono ricco, ma non sono povero. Mi piace essere sano ed essere indipendente.”

Jerry ne ha passate tante nei suoi 35 anni di vita con un invalidità. Molte barriere lo fronteggiavano, ma lui ancora spinto attraverso per avere una visione positiva e lavorare attraverso i suoi limiti. Jerry afferma: “Non mi aspetto che il mondo ruoti intorno a noi. Mi adatterò, farò in modo che io possa adattarmi".

Queste persone hanno ridefinito le disabilità e non hanno permesso all'idea di non essere in grado di resistere fisicamente di ostacolare la crescita e l'affrontare il mondo. Le avversità hanno tirato fuori il meglio da queste persone. Invece di soffermarsi sui propri limiti, affrontano la loro sfortuna e vivono una vita felice e appagante.